"E' bellissimo suonare, delizioso farlo insieme divertendosi, ti insegneremo come!"

Informazioni

A chi sono rivolti i corsi?
a giovani violinisti e violoncellisti dai 7 ai 16 anni e nascono dalla sinergia tra prestigiose istituzioni della realtà musicale e didattica del nostro Paese
Lezioni
Un giusto mix di studio e divertimento. Lezioni giornaliere di strumento, musica da camera, orchestra e tempo libero per giochi, attività e passeggiate nella splendida cornice di Ala
Docenti
I docenti sono musicisti che si dividono tra il palcoscenico e le aule e che hanno dimostrato fantastiche capacità d’insegnamento sia per allievi principianti, che intermedi e avanzati.

Leggi/Read more

Informazioni

I DOCENTI

I docenti sono scelti per la loro decennale esperienza nella didattica. Si tratta di musicisti che si dividono tra il palcoscenico e le aule e che hanno dimostrato elevate capacità d’insegnamento sia per allievi principianti, che intermedi e avanzati. Gli allievi avranno l’opportunità e la fortuna di lavorare a stretto contatto con i docenti che saranno a loro disposizione per l’intero percorso formativo. L’obbiettivo è di condividere le diverse esperienze di vita nell’ambito professionale e contribuire nella loro crescita musicale e strumentale. Questa avventura si concluderà il 30 luglio con un gran concerto finale aperto al pubblico.

DAI PRINCIPIANTI AI PERFORMERS

I corsi estivi del Music Summer Camp sono rivolti a giovani violinisti e violoncellisti dai 7 ai 16 anni e nascono dalla sinergia tra prestigiose istituzioni della realtà musicale e didattica italiana. Offrono una vacanza con il giusto mix di studio e divertimento e sono suddivisi in varie attività come lezioni giornaliere di strumento, musica da camera, orchestra e tempo libero per giochi, attività e passeggiate nella splendida cornice di Ala, meravigliosa cittadina d’arte circondata da paesaggi mozzafiato.

STRUTTURA DELLE LEZIONI

Al mattino le lezioni saranno articolate in piccoli gruppi dedicati al proprio strumento e suddivise in base all’età e al livello strumentale. Nel pomeriggio, i ragazzi saranno impegnati nella musica d’insieme; si creerà l’orchestra e verranno formati dei piccoli gruppi da camera che insieme daranno vita al concerto finale di domenica 28 agosto. Durante tutte le attività ci sarà un pianista accompagnatore a disposizione dei ragazzi.

L’ IMPORTANZA DELLA MUSICA NELLO SVILUPPO INTELLETTIVO

La musica si impara vivendola fisicamente ed emotivamente, così che essa contribuisca alla nostra crescita individuale. Educare con la musica significa usare quest’arte come mezzo per la socializzazione, un mezzo che può aiutare a superare particolari situazioni d’egocentrismo e d’emotività, riuscendo a far capire le esigenze del gruppo ed a far imparare ad ascoltare gli altri e quello che essi propongono. Il fare musica d’insieme ha un grande valore: aiuta a capire l’importanza del rispetto dell’altro e il significato del convivere in armonia con il resto del gruppo. Se non c’è cooperazione, se non c’è ascolto, se non esiste rispetto e collaborazione, il gruppo di musica d’insieme non funziona, è come se ognuno seguisse una partitura diversa eseguita contemporaneamente, facendone risultare il caos più totale. La musica è unione, complicità e rispetto.

LA MUSICA AIUTA I NOSTRI RAGAZZI A :

➜ sviluppare le proprie capacità di ascolto e di osservazione dell’ambiente sonoro
➜ ascoltare se stesso e gli altri
➜ esprimere idee ed emozioni
➜ sviluppare la propria immaginazione e creatività
➜ potenziare le proprie capacità comunicative
➜ accrescere la capacità di attenzione e concentrazione
➜ esercitare la memoria

CONCERTO FINALE

Suonare, studiare e giocare insieme, con i giovani musicisti provenienti da ambienti diversi, che condividono la stessa passione in un ambiente amichevole, multiculturale. Una bella occasione per preparare insieme il grande concerto di fine corso, che si terrà a domenica pomeriggio.