21 giugno 2016

Elisabetta Fable

Nata a Bolzano ha iniziato presto lo studio del violino nel Conservatorio della sua città Ha proseguito poi gli studi presso il Conservatorio “F.E. Dall’ Abaco”di Verona sotto la guida del M° Walter Daga. Dopo aver conseguito brillantemente il diploma in Violino, si perfeziona con il M° S.Kravtchenco, il M° Yuri Bashmet presso il Conservatorio Tchaikovsky di Mosca. 
Nel 1990 vince il primo posto al Concorso Internazionale presso l’ Orchestra della Fondazione Arena di Verona con la quale collabora tuttora ricoprendo più volte il ruolo di concertino dei Primi violini.
Diversi ed importanti come, “Gli Archi Italiani”, l’”Accademia I Filarmonici”, “I Cameristi Lombardi”, il quartetto “Quattro Archi Più….”, il quartetto “Athesis”, i solisti de l’ “Accademia I Filarmonici”, “ I Virtuosi Italiani”, l’”Accademia Barocca de I Virtuosi Italiani” sono i complessi cameristici con i quali svolge ad oggi un’intensa attività sia concertistica che discografica. Con tali formazioni ha effettuato numerose tournee in Europa, Asia, Stati Uniti e Sudamerica, ricoprendo più volte il ruolo di Solista, Primo violino di Spalla e concertino dei Primi violini.
Nel 2006 consegue, con il massimo dei voti e la Lode, la Laurea di II livello in violino barocco e classico presso il Conservatorio di Trento con i docenti Alberto Martini, Stefano Montanari e Enrico Onofri. Suona con un violino Romeo Antoniazzi del 1916.

Da diversi anni si dedica con intensità e passione anche alla didattica.

Ha collaborato per dieci anni con il M° Walter Daga, in qualità di sua prima assistente e con numerose scuole musicali anche per progetti dedicati allo sviluppo dell’attività musicale di insieme per i più piccoli. Svolge una attività di ricerca in questo ambito attraverso lo studio e l’analisi delle diverse metodologie di approccio allo strumento, soprattutto per i piccolissimi.