21 Giugno 2016

Andrea Marmolejo Ortiz

Andrea Marmolejo Ortiz è nata a Bogotà (Colombia). Inizia lo studio del violino con il padre M° Jose Maria Marmolejo. Nel 2000 consegue la Laurea in Musica con indirizzo violinistico presso La Pontificia Universidad Javeriana de Bogotà, dove in seguito lavora come docente di violino. Collabora come violinista in diverse orchestre della Colombia tra le quali Orquesta de la Opera de Colombia, Orquesta Sinfonica Nacional, Orquesta Fundacion Arte Lirico, Orquesta Filarmonica de los Andes, Orquesta de teatro musical “Misi” e, come solista, in registrazioni di colonne sonore per cinema e tv. Contemporaneamente al percorso classico si interessa anche a un percorso musicale alternativo impegnandosi in collaborazioni e registrazioni live di musica rock, popolare e folkloristica.

Nel 2002 si trasferisce in Italia e continua gli studi sotto la direzione del M° Alberto Martini, prima diplomandosi e, successivamente, laureandosi con il massimo dei voti in Biennio Sperimentale di violino Orchestrale al conservatorio “F.A. Bonporti” di Trento. Partecipa a corsi di perfezionamento e Master Class di violino con Maestri rinomati quali Evelio Tieles, Adrian Chamorro, Enzo Porta, Pavel Berman, Giulio Franzetti, Pierre Amoial, Cristiano Rossi e, per quanto riguarda il violino Barocco, con Enrico Onofri, Stanley Ritchie, Rachel Podger e Brian Dean.

Attualmente frequenta il biennio specialistico in violino barocco al conservatorio Bruno Maderna di Cesena sotto la guida del M° Luca Giardini.

In Italia ha partecipato come orchestrale in diversi ensemble tra i quali l’Ensemble Corelli, l’Ensemble Conductus, l’Ensemble Zandonai, I Filarmonici di Verona e I Virtuosi Italiani. Inoltre ha preso parte a varie rassegne musicali in Colombia, Italia e diversi Paesi Europei. 

Dal 2010 è co-fondatrice dell’ensemble degli affetti, ensemble barocco specializzato nella ricerca e nello studio della prassi filologica con strumenti originali.

Alla sua attività concertistica affianca l’insegnamento di violino presso la scuola media “Savino Pedrolli” di Gardolo e lavora come insegnante di violino e orchestra nella scuola di musica “I minipolifonici” di Trento. Inoltre dal 2010 è referente della sezione archi e docente del progetto Orchestra a scuola nell’ Istituto Comprensivo di Vigolo Vattaro.