Enrico Fagone

10 maggio 2017

Enrico Fagone è stato definito dalla stampa specializzata uno dei musicisti più promettenti a livello internazionale, tra i migliori contrabbassisti del mondo e, malgrado la giovane età, la qualità e la vastità delle esperienze musicali di Enrico Fagone (che vanno da Martha Argerich a Elio e le Storie Tese) sono lì a sostenere questa affermazione.

Nasce nel 1979 e si diploma giovanissimo con il massimo dei voti presso il Conservatorio “G. Nicolini” di Piacenza sotto la guida del M°Leonardo Colonna, perfezionandosi poi con maestri di fama internazionale fra cui Franco Petracchi (Fondazione W.Stauffer di Cremona), Klaus Stoll (Primo Contrabbasso dei Berliner Philharmoniker dal 1965 al 2008). Fin dalla giovane età vince importanti concorsi nazionali ed internazionali per contrabbasso solista tra cui il prestigioso Torneo Internazionale Musicale per Archi “TIM”, il “Werther Benzi” di Alessandria per contrabbasso solista, il concorso al Teatro Regio di Torino, il concorso per contrabbasso solista dell'Orchestra della Svizzera Italiana e per docente presso il Conservatorio (Hochschule) della Svizzera Italiana.

E’ regolarmente invitato nei più importanti festivals di musica da camera in tutto il mondo dove collabora con artisti quali Martha Argerich, Vladimir Ashkenazy, Mischa Maisky, Vadim Repin, Ivry Gitlis, Michael Guttman, Boris Belkin, Davide Cabassi, Michael Dalberto, Gabriele Baldocci, Daniel Rivera, Quartetto Modigliani etc.

Stimato virtuoso e passionale interprete, è tra i rarissimi contrabbassisti che viene regolarmente invitato ad esibirsi come solista in tutto il mondo accompagnato da orchestre quali l’Orchestra di Padova e del Veneto, Orchestra Nazionale Giovanile Inglese (Gran Bretagna), Cameristi del Maggio Musicale Fiorentino, Orchestra della Svizzera Italiana, Dallas Symphony Orchestra (USA), Napa Valley Symphony Orchestra (USA), Orchestra Nazionale del Paraguay, Bilkent Symphony Orchestra (Turchia), Orchestra Municipale di Rosario (Argentina), Orchestra Classica di Alessandria (Italia), Haifa Simphony Orchestra (Israele), Italian Ensemble (Teatro Bellini di Catania), Orchestra G.B.Martini di Bologna.

Molti sono i compositori contemporanei che hanno avuto stimolo dal contrabbasso di Enrico Fagone e gli hanno dedicato importanti composizioni quali Luis Bacalov, Teppo Hauta-aho, Jorge Bosso, Raffaele Bellafronte e Lamberto Curtoni.

Enrico Fagone è primo contrabbasso solista dell’Orchestra della Svizzera Italiana e collabora anche con orchestre come la Filarmonica della Scala di Milano, New York Philharmonic, Sinfonica Nazionale della RAI, Luzerner Sinfonieorchester, Festival Strings Lucerne, Accademia Nazionale di S.Cecilia, Teatro dell’Opera di Roma, NHK di Tokyo, con grandi direttori d’orchestra quali Lorin Mazeel, Riccardo Muti, Claudio Abbado, Myun-Whun Chung, Alain Lombard, Vladimir Ashkenazy etc.

Ha inciso per le importanti etichette EMI, Deutsche Grammophon (Martha Argerich&friends), RaiTrade e un CD per Stradivarius (“Giovanni Bottesini duets”) pluripremiato dalle più importanti riviste specializzate.

E’ docente di Contrabbasso presso il Conservatorio della Svizzera Italiana ed è regolarmente invitato nelle più importanti istituzioni mondiali quali la Juilliard School di New York, Manhattan School of Music, Jerusalem Academy, Royal Academy di Londra, Conservatorio Superiore di Parigi CNSMDP, IUNA di Buenos Aires, Royal Danish Academy di Copenhagen, Toho Gakuen di Tokyo etc.

Suona un contrabbasso del liutaio Cremonese Marco Nolli e il prestigioso contrabbasso di Gasparo da Salò (1590) gentilmente offerto dal comune di Salò. Dal 2010 è ambasciatore nel mondo del “Progetto Martha Argerich Presents” e dal 2015 Direttore artistico del prestigioso Concorso Internazionale “Giovanni Bottesini”.